LIFE-TTGG–The Tough Get Going

Il progetto LIFE TTGG – The Tough Get Going (“I duri cominciano a giocare”, intendendo con “duri” i formaggi oggetto del progetto) nasce dalla sinergia tra università, start up, aziende produttrici, enti di formazione e ricerca italiana e francese, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza dei processi produttivi dei formaggi in Europa, ridurre l’impatto ambientale e ottenere così una produzione e un consumo più sostenibili.

Tipo di progetto: LIFE 16 ENV/IT/000225
Budget: 2’148’987 Euro (1’270’869 Euro finanziati dall’EU)
Durata: 2017 –2022
Numero e Partner coinvolti: 7 partner di progetto: Politecnico di Milano (POLIMI) – Coordinating beneficiary, Università Cattolica del Sacro Cuore (UCSC), ENERSEM (Start-Up Innovativa), Grana Padano (GP-DOP), Centre National Interprofessionnel de l’Economie Laitière (CNIEL), The Organization for an International Geographical Indications Network (oriGIn), Fondazione Qualità (FQ))
Ruolo: Subcontractor, Committente: Politecnico di Milano
Sito di progetto: www.lifettgg.eu
TTGG_project_TerrAria

Questa collaborazione tra più partner ha voluto:

  • applicare la raccomandazione 2013/179/UE e le relative regole per i prodotti lattiero-caseari in merito alla valutazione delle prestazioni ambientali di due formaggi DOP nel loro intero ciclo di vita.
  • sviluppare un dataset (LCI – Life Cycle Inventory) utilizzato dalle aziende per semplificare il calcolo e ridurre tempo e costi nella valutazione del ciclo di vita dei prodotti caseari, in conformità con la Product Environmental Footprint (PEF).
  • sviluppare un software di supporto alle decisioni ambientali per i formaggi DOP (a pasta dura e semi-dura) da latte bovino, finalizzato alla valutazione dell’impronta ambientale e alla sua riduzione.
  • applicare le migliori tecniche disponibili nell’intera catena di approvvigionamento (con approccio “dalla culla alla tomba”) mediante l’implementazione di un software dedicato al fine di identificare, descrivere e valutare in casi reali l’impatto delle soluzioni tecniche proposte

TerrAria si è occupata dello sviluppo IT dell’EDSS (Environmental Decision Support System), un calcolatore online che consente di misurare l’impronta ambientale del prodotto e scoprire come adottare le misure più efficaci. TerrAria si è concentrata sul motore informatico del software: inserimento e rielaborazione dati, connessione front-end e back-end e funzionamento operativo.